METS Percorsi D'Arte

L'ASSOCIAZIONE

L’associazione culturale METS Percorsi d’arte nasce con lo scopo di promuovere e di valorizzare l’opera degli artisti italiani e, in particolare, quella di pittori e scultori del XIX e del XX secolo.
L’epoca a cavallo tra la seconda metà dell’800 e l’inizio del nuovo secolo, che coincise con l’ascesa della nuova classe borghese, fu un momento particolarmente felice per l’arte figurativa. In quel periodo, favoriti dal mutamento della committenza, gli artisti poterono finalmente godere di una libertà espressiva fino ad allora sconosciuta.
Le opere realizzate in quell’epoca si trovano in parte consistente in collezioni private, mentre quelle custodite nei musei vengono spesso trasferite nei depositi per lasciare spazio alla copiosa produzione artistica successiva e contemporanea.
Da tale circostanza è derivata una scarsissima conoscenza della pittura italiana dell’800 e del primo ‘900 da parte del grande pubblico, che invece conosce e apprezza le opere coeve di artisti europei, in particolare quelle degli impressionisti francesi.
A ciò si aggiungono purtroppo i giudizi frettolosi di certa critica del passato e i programmi scolastici di Storia dell’Arte, stranamente insensibili alla rivoluzione tecnica e tematica della pittura italiana di quel periodo.
METS Percorsi d’arte si propone pertanto di organizzare convegni, seminari, esposizioni ed eventi culturali, nonché di curare e di promuovere la pubblicazione di documenti, saggi, cataloghi, epistolari, bibliografie e opere letterarie in genere rivolti alla divulgazione, valorizzazione e celebrazione dell’arte italiana.